Archivi tag: Trinoro

Elogio dell’eleganza e della complessità: Tenuta di Trinoro

Giovedì 5 Aprile • ore 19:00 Ristorante Bell • Via Chiana, 80/86

Sono passati poco più di 20 anni, dal giorno in cui Andrea Franchetti, vignaiolo geniale e visionario, ha iniziato il proprio tragitto enologico nella splendida Tenuta di Trinoro, realtà che, già dopo le primissime vendemmie, si è innalzata al ruolo di protagonista della vitivinicoltura nazionale, dando vita a dei capolavori, che l’hanno trasformata in un’icona, e in un imprescindibile riferimento qualitativo per tutta l’enologia dello stivale.
Scelte agronomiche rigorose, e ineccepibili pratiche di cantina, danno vita a bottiglie caratterizzate da accuratezza dei dettagli e da una costante chiarezza espressiva.
Ci incammineremo, in compagnia del produttore, di Fabio Turchetti e di Fabrizio Russo, lungo un esaltante percorso sensoriale, che contemplerà: una piccola verticale del meraviglioso Tenuta di Trinoro, ed etichette storiche, quali Palazzi e/o Le Cupole, affiancate dai complessi e sensuali cru di Cabernet Franc.

Costo degustazione: 25 Euro | 22 Euro per i soci Atheneum – Ateneo dei Sapori.

Prenotazioni e informazioni: 06.89512626 • 389.1107314 •  info@ateneodeisapori.it 

Tutti coloro che parteciperanno alle degustazioni potranno, a fine incontro, accomodarsi ai tavoli di Bell e ordinare alla carta, approfittando di uno sconto del 15% sul prezzo delle pietanze, e di 2 calici di vino offerti dal ristorante, oppure consumare, al prezzo concordato di euro 20, un menu pizza composto da: fritti, una pizza e un dolce, accompagnati da acqua e da due calici di vino, sempre offerti dalla casa.

I capolavori enoici di Trinoro

Quando il mito è nel calice: i capolavori enoici di Trinoro in degustazione verticale.

Poco più di 20 ettari vitati, allevati con un elevatissima fittezza di impianto, nel rigoroso rispetto dell’ambiente. Rese estremamente contenute, una lettura attenta del terroir e nessun procedimento alchemico in cantina, dove i mosti fermentano grazie all’uso di lieviti selvaggi, a una sconfinata dose di passione, non disgiunta da una smisurata competenza, da intuizioni felicissime e da un’attenzione per i dettagli che rasenta la maniacalità, sono soltanto alcuni degli “ingredienti” che hanno permesso al geniale e dinamico Andrea Franchetti di forgiare vini dalla raffinata, magniloquente espressività olfattiva e dall’affascinante registro gustativo.
Voluminosi, avvolgenti, autorevoli ed articolati, i vini di Trinoro, frutto del dialogo tra i classici vitigni bordolesi e un territorio dagli originali caratteri pedoclimatici, sono ormai stabilmente collocati nell’olimpo dell’enologia mondiale, come attestano i numerosi riconoscimenti e i punteggi stratosferici assegnati alle etichette aziendali dalle più prestigiose riviste e guide del settore.

In compagnia di Andrea Franchetti, titolare della cantina, degusteremo:

2 annate di Tenuta Trinoro
2 annate di Le Cupole
accompagnate da un millesimo di:
Magnacosta – Palazzi