Fiorano: quando il mito è nel calice

Martedì 5 Aprile • ore 19,00 • Grand Hotel St. Regis • Via V. E. Orlando, 3

Vino leggendario, nato dalla passione per la cultura enologica, e dalle intuizioni geniali del principe Alberico Boncompagni Ludovisi, il Fiorano, come tutti i protagonisti di una bella fiaba, ha vissuto momenti difficili, correndo il rischio di esser confinato nel limbo, immateriale e, ahinoi, scarsamente bevibile, del mito fino a quando un bel giorno…

Nato tra gli anni ’40 e i 50 del “secolo breve”, tra i vigneti e la cantina della splendida Tenuta di Fiorano, a ridosso dell’Appia Antica, anche grazie all’incontro, e all’amicizia, che legava il principe Ludovisi, a due figure certamente non marginali, nella storia del vino italiano: Tancredi Biondi Santi e Gino Veronelli, il Fiorano riscosse, sin dalla sua nascita, grandi apprezzamenti, sia da parte dei critici, che dei consumatori, diventando uno dei capisaldi della viticoltura, non solo regionale.

Tecniche innovative, e la scelta, all’epoca pioneristica, di impiantare varietà bordolesi come il Cabernet e il Merlot, oltre ad un vitigno allora quasi sconosciuto, come il Semillon, si rivelarono indovinate, e i vini di Fiorano continuarono ad esser prodotti fino al 1988, anno in cui il principe, non chiedeteci il perché, decise di dare un taglio drastico alla sua attività di viticoltore, oltre che a tutte le sue viti, espiantando tutti i vigneti.

Fu Alessandrojacopo, attuale proprietario della Tenuta, a restituire alla fiaba la sua aura fantastica, acquisendo altra superficie e impiantando un vigneto sperimentale… Il resto della favola, e il suo lieto fine, ce lo racconterà proprio da lui, nell’ambito di una degustazione che ci regalerà delle inebrianti emozioni sensoriali, e che sarà ulteriormente allietata da alcune gemme dell’artigianato caseario regionale.

In degustazione diversi millesimi di: Fiorano Bianco, Fiorano Rosso, Fioranello Bianco, Fioranello Rosso

Costo 25 Euro | 22 Euro per i soci Atheneum – Ateneo dei Sapori.
Info & Prenotazioni: Athenæum • tel. 06.4880601 • 346.3727947

Annunci

3 pensieri su “Fiorano: quando il mito è nel calice”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...