Archivi tag: Nebbiolo

La storia nel calice: il Nebbiolo secondo Renato Ratti

Giovedì 22 Novembre • ore 19:00 Ristorante Bell • Via Chiana, 80

Dobbiamo a Renato Ratti la realizzazione di quel prezioso documento: la “Carta del Barolo” che ci ha fornito una griglia di lettura fondamentale per conoscere i caratteri dei diversi cru di Langa. L’azienda, artefice di vini contrassegnati da espressività, complessità e aderenza all’indole varietale delle uve, interpreta mirabilmente varietà e denominazioni di questo magnifico comparto vitivinicolo, sublimando, in particolar modo, la personalità del Nebbiolo.

Degusteremo, in compagnia del produttore:
2 millesimi di Barolo Marcenasco
2 di Barolo Rocche dell’Annunziata
2 di Barolo Conca
e un’annata di Nebbiolo d’Alba Occhetti

Costo degustazione: 22 Euro | 20 Euro per i soci Atheneum – Ateneo dei Sapori. Prenotazioni e informazioni:  389.1107314 •  info@ateneodeisapori.it 

I partecipanti alle degustazioni potranno cenare da Bell
usufruendo di uno sconto del 15% o consumare un menu Pizza (fritti, pizza, dolce, acqua e 2 calici di vino) al prezzo di € 20,00.

Annunci

Il vigneto Piemonte interpretato e narrato da Beppe Caviola

Giovedì 16 Novembre • ore 19:00 Ristorante Bell • Via Chiana, 80/86

Beppe Caviola, wine maker di fama mondiale, già insignito del titolo di enologo dell’anno, ha mosso i suoi primi passi nel natio Piemonte, relazionandosi con varietà quali il Nebbiolo, il Dolcetto, il Cortese o la Barbera. Tralasciando le sue ambrosie prodotte in altri territori, percorreremo, “a cavallo del calice”, un fantastico viaggio che ci permetterà di perlustrare consuetudini produttive e stili di uno tra i
più prestigiosi comprensori vinicoli del globo.

In compagnia di Beppe Caviola degusteremo:
Barolo Liste – Borgogno | Barbaresco Asili – Cà del Baio | Roero Mompissano – Cà Rossa | Dolcetto d’Alba Barturot – Cà Viola | Barbera d’Alba Bric Du Luv – Cà Viola | Gavi di Gavi Monterotondo – Villa Sparina | Barbera d’Asti Sup. Nizza – Tenuta Olim Bauda | Ghemme Riserva – Torraccia del Piantavigna

Costo degustazione: 25 Euro | 22 Euro per i soci Atheneum – Ateneo dei Sapori. Prenotazioni e informazioni: 06.4880601 • 346.3727947 •  info@ateneodeisapori.it 

Tutti coloro che parteciperanno alle degustazioni potranno, a fine incontro, accomodarsi ai tavoli di Bell e ordinare alla carta, approfittando di uno sconto del 15% sul prezzo delle pietanze, e di 2 calici di vino offerti dal ristorante, oppure consumare, al prezzo concordato di euro 20, un menu pizza composto da: fritti, una pizza e un dolce, accompagnati da acqua e da due calici di vino, sempre offerti dalla casa.

Vite Colte: L’incantevole sinfonia del Nebbiolo e i tesori dell’artigianato caseario piemontese

Giovedì 18 Febbraio • ore 19:00 • Baccano • Via Eugenio Torelli Viollier, 11

Nell’ambito della manifestazione Vite Colte, le eccellenze vitivinicole di Langhe e Monferrato:

L’incantevole sinfonia del Nebbiolo: il Barbaresco “la Casa in Collina”, il Barolo “Essenze”, il Barolo “Paesi Tuoi” incontrano i tesori dell’artigianato caseario piemontese con i prodotti di Guffanti.

Laboratorio gratuito.
Necessaria la prenotazione.

VITE COLTE

Info & Prenotazioni: Athenæum • tel. 06.4880601 • 346.3727947

Gli splendidi cru della cantina Sottimano – update

Giovedì 10 Dicembre • ore 19,00 • Grand Hotel St. Regis • Via V. E. Orlando, 3

Cari amici,
l’appuntamento con la Cantina Sottimano è previsto per il prossimo Giovedì 10 Dicembre.
Vi aspettiamo per una serata imperdibile!

In degustazione:
Barbaresco Currà 2008 • 2012 ANTEPRIMA NAZIONALE
Barbaresco Pajorè 2008 • 2012
Barbaresco Cottà 2008 • 2012
Barbaresco Riserva 2010

Continua a leggere Gli splendidi cru della cantina Sottimano – update

Gli splendidi cru della cantina Sottimano

Giovedì 10 Dicembre • ore 19,00 • Grand Hotel St. Regis • Via V. E. Orlando, 3

Che le Langhe siano un’inesauribile “sorgente” di grandissimi vini, è cosa nota ormai da molto tempo. Alcuni di questi, e quelli che degusteremo stasera appartengono a pieno titolo alla categoria, sono poi dei veri e propri fuoriclasse, in grado di confrontarsi, senza nessun timore reverenziale, con le più prestigiose estrinsecazioni enoiche del pianeta. Il nome della cantina che li ha prodotti, quello di Sottimano, evoca: passione, competenza, rispetto per il terroir, e una delle più vocate e storiche aree vitivinicole di Enotria: quella del Barbaresco.

L’azienda, d’altro canto, ha raggiunto, già molte vendemmie or sono, i vertici qualitativi del comparto
enologico nazionale, grazie ad una gamma produttiva, incentrata principalmente sul nebbiolo, ma che concede diritto di ospitalità ad altre varietà tradizionali, che spazia dall’ottimo all’eccellente.

I Barbaresco, profondi, sfaccettati, eleganti, seducenti, e straordinariamente ricchi di personalità, esprimono compiutamente: sia l’indole varietale del vitigno, che i caratteri pedoclimatici dei suoli sui quali sono allevate le uve, elargendo al degustatore un ampio ventaglio di riconoscimenti odorosi, e un’affascinante dinamica gustativa, elementi che avremo il piacere di provare, mettendo a confronto 2 millesimi di 3 diversi Cru, in compagnia di Andrea Sottimano, artefice, in collaborazione con il papà Rino, di questi autentici capolavori.

In degustazione:
Barbaresco Currà 2008 • 2012 ANTEPRIMA NAZIONALE
Barbaresco Pajorè 2008 • 2012
Barbaresco Cottà 2008 • 2012
Barbaresco Riserva 2010

Costo 25 Euro | 22 Euro per i soci Atheneum – Ateneo dei Sapori.
Info & Prenotazioni: Athenæum • tel. 06.4880601 • 346.3727947

Il Barolo secondo Roberto Sarotto

Giovedì 23 Aprile • ore 19,00 • Grand Hotel St. Regis • Via V. E. Orlando, 3

Circa 80 ettari vitati di proprietà, popolati da varietà che danno vita ad oltre mezzo milione di bottiglie, espressione, nella quasi totalità dei casi, delle denominazioni classiche del comprensorio albese: Barolo, Barbaresco e Barbera su tutte.

Bottiglie contrassegnate da uno stile originale e personale, da un’ammaliante struttura odorosa, scandita da note di tersa definizione, e da impalcature gustative che aderiscono paradigmaticamente ai caratteri varietali dell’uva. Vini rigogliosi, dinamici, polputi, ma mai privi di equilibrio ed eleganza.

Sono le “creature” di Roberto Sarotto, geniale e dinamico vigneron di Langa, artefice di piccoli capolavori enologici, declinati, talvolta, in modo decisamente innovativo, come nel caso del Barbaresco Gaia Principe o più rispettosi della tradizione, nel cui solco si inserisce, a pieno titolo, il Barbaresco Currà, storico cru di Neive.

Li degusteremo in compagnia del produttore, accompagnandoli con una toma e con altre gemme dell’artigianato caseario piemontese.

In degustazione:
2 annate di Barolo Audace
Barolo Bricco Bergera
2 annate di Barbaresco Gaia Principe
Barbaresco Currà
Barbera d’Alba Elena
Gavi di Gavi Bric Sassi

Costo 25 Euro | 22 Euro per i soci Atheneum – Ateneo dei Sapori.
Info & Prenotazioni: Athenæum • tel. 06.4880601 • 346.3727947

L’incontrovertibile magnificenza del Nebbiolo – 3° Incontro

Mercoledì 12 – 19 – 26 Novembre • ore19,00 TrimaniWineBar • ViaCernaia, 37b

Simposio in 3 incontri dedicato al Nebbiolo, in compagnia di Fabrizio Russo e Paolo Trimani.

Terzo incontro dedicato al Nebbiolo.
Il Nebbiolo oltre le Langhe: Sfursat, Gattinara, Ghemme e….
Degustazione di 6 vini.
Continua a leggere L’incontrovertibile magnificenza del Nebbiolo – 3° Incontro